Tre tatuaggi perfetti per le donne, scopriamoli insieme

I tatuaggi oggi come oggi sono parte integrante anche della nostra cultura e sono scelti per un’infinità di motivi. Come ben saprete ogni simbolo possiede un significato proprio ed unico, e verrà scelto sia come monito personale sia per far passare un messaggio alle persone che ci osservano. I tatuaggi sono molto amati anche dalle donne, che scelgono spesso motivi floreali, pregni di significato. Nel seguente articolo presenteremo alcuni tatuaggi femminili e ne spiegheremo proprio il messaggio.

Se stai pensando di fare il tuo primo tatuaggio, potresti voler iniziare con cautela. Un ottimo modo per iniziare è optare per un tatuaggio discreto, magari di dimensioni ridotte. I tatuaggi piccoli, come suggerisce il nome, sono disegni di dimensioni più contenute. Possono essere posizionati in zone come sopra l’orecchio, sul polso o dietro il collo, dove possono essere discreti ma comunque visibili quando desiderato. Questi tatuaggi più piccoli possono essere considerati come gioielli che adornano il corpo in modo delicato e personale.

La farfalla, un simbolo scelto da molte donne

Esempio di tatuaggio femminile con farfalla e scritta
Esempio di tatuaggio femminile con farfalla e scritta-Pinterest.it

La farfalla, che sia in bianco e nero o colorata, è sinonimo di forza personale e di crescita. Infatti, la farfalla, prima di diventare lo splendido animale che conosciamo deve uscire dal proprio bozzolo, combattere contro le avversità, e solo infine spiccherà il volo, bellissima e come rinata. Il tema della libertà infatti è un altro significato che assume tale simbolo, una vittoria personale contro le catene che ci bloccavano e non ci permettevano di spiccare il volo.

La donna che ha scelto il tatuaggio lo ha arricchito inoltre con una frase, ciò si verifica spesso e serve per dare un ulteriore tocco personale al tattoo. Nello specifico in questo caso si è scelta la frase “Find your way”, “trova la tua strada”, ancora una volta un monito personale a non lasciarsi imbrigliare ed anzi sottolineando l’importanza di seguire i propri desideri e realizzarsi a trecentosessanta gradi.

Lo spettacolare fiore di loto

Esempio di un fiore di loto tatuato dietro la schiena di una ragazza
Esempio di un fiore di loto tatuato dietro la schiena di una ragazza-Pinterest.it

Il fiore di loto porta con sé molteplici significati, tutti intrecciati alla vita stessa. Originario di ambienti fangosi e paludosi, simboleggia la capacità di elevarsi sopra le avversità, rappresentando la forza interiore e la resilienza umana. Nel Buddismo, in particolare, è associato alla purezza e all’illuminazione spirituale, emergendo dalla sporcizia con una bellezza immacolata. Ogni individuo può interpretare questo simbolo in modo personale, poiché il suo significato può variare a seconda delle esperienze e delle prospettive di vita. I tatuatori hanno il compito di trasformare questa simbologia in arte, rendendo ogni disegno unico e significativo per chi lo porta. Indipendentemente dalla sua semplicità o dalla ricchezza dei dettagli, un tatuaggio raffigurante il fiore di loto è sempre una scelta esteticamente bella e profondamente significativa.

Il serpente, uno dei simboli più scelti in assoluto

Uroboro tatuato dietro la schiena di una donna
Uroboro tatuato dietro la schiena di una donna-Pinterest.it

Il serpente è un simbolo ricco di significati nei tatuaggi, spesso associato al concetto di rinnovamento e trasformazione. Questa connessione deriva dalla muta del serpente, un processo attraverso il quale l’animale si libera della sua vecchia pelle per permettere la crescita di una nuova. Questo ciclo di costante rinnovamento è rappresentato anche dall’Uroboro, un antico simbolo presente nell’antico Egitto, raffigurante un serpente che morde la propria coda, simboleggiando così l’eterno ciclo della rinascita.

In altre culture, come quella celtica, il serpente assume anche altri significati. I serpenti erano visti da queste popolazione  come simboli di fecondità, poiché erano associati alle profondità del ventre della terra e alla divinità della creazione e della fertilità, come Cernunnos, il signore della natura e dell’equilibrio cosmico. Il tatuaggio del serpente può quindi evocare concetti di vita, rinascita e fertilità, rappresentando il continuo fluire e cambiamento della vita stessa.

Lascia un commento